La Fondazione

Estratto dello Statuto della Fondazione Italia Sostenibile per azioni

TITOLO I   Denominazione – Sede – Scopo- Durata

Art. 1 – Origini, denominazione, natura e durata.

  1. E’ costituita una Fondazione operante nel settore culturale denominata “ITALIA SOSTENIBILE PER AZIONI” in breve “ITALIA SPA” istituita per iniziativa del Dott. Sergio Marini.

La Fondazione è ispirata ai principi della sostenibilità, della solidarietà e della sussidiarietà orizzontale.

  1. La Fondazione ha piena capacità di diritto privato ed è regolata dal presente Statuto, nonché, per quanto non espressamente previsto nel medesimo, delle norme del codice civile e, ai sensi dell’art. 117 della Costituzione, della legge di attuazione dell’ordinamento regionale di cui al D.P.R. 24 luglio 1977, ed ai sensi del DPR 361/00 e successive modificazioni e integrazioni.
  2. La fondazione ha durata illimitata.

Art. 2 – Sede

  1. La Fondazione ha sede in Roma, alla Corso Vittorio Emanuele II n.229 e svolge la propria attività nella Regione Lazio e su tutto il territorio Nazionale.
  2. Delegazioni ed uffici potranno essere costituiti sul territorio della Regione Lazio e su tutto il territorio Nazionale.

Art. 3 – Scopo istituzionale

  1. Obiettivi della Fondazione sono:

–          Costruire un’Italia efficiente, competitiva e autorevole, per garantire benessere diffuso ed elevata qualità della vita a tutti i cittadini;

–          Promuovere innovative politiche economiche e sociali che si nutrano delle straordinarie ricchezze umane, culturali e materiali del Paese e finalizzate al raggiungimento del bene comune;

–          Riaffermare l’effettività del primato delle popolazioni e dei territori sulla politica e la diretta responsabilità delle politica sulle decisioni pubbliche;

  1. La Fondazione si adopererà per promuovere la conoscenza e la diffusione dei suoi principi attraverso:

–          Dibattiti, inchieste pubbliche, convegni diretti a consentire una effettiva partecipazione sociale e civile ai temi di proprio interesse, sia da parte dei cittadini sia da parte delle formazioni intermedie sia da parte delle imprese;

–          Attività di studio, ricerca e formazione;

–          Rapporti e studi in forme diverse dell’editoria, anche web e multimediale;

–          Iniziative dirette alla istituzione di centri di ricerca, istituzioni universitarie e di alta formazione rivolte al mondo dell’impresa.

Art. 4 – Attività sul territorio

Per consentire la massima partecipazione dei territori, la Fondazione nazionale ITALIA SPA promuoverà la nascita di circoli/ club/ associazioni territoriali tra gli aderenti al relativo territorio che al proprio interno eleggeranno un proprio responsabile, sottoposte all’indirizzo e coordinamento politico della Fondazione. Il riconoscimento delle formazioni territoriali di ITALIA SPA è deliberato dal Consiglio nazionale e comporta l’obbligo di rispettare e attuare gli atti di ogni tipo deliberati dalla Fondazione. I rapporti tra le formazioni regionali e la Fondazione nazionale sono disciplinati con apposito regolamento deliberato dal Consiglio di ITALIA SPA.

Art. 5 – Vigilanza

La Regione Lazio vigila sull’attività della Fondazione ai sensi dell’art. 25 c.c.

Art. 6 – Sostenitori

  1. Ottengono la qualifica di Sostenitori le persone fisiche e gli enti che, condividendo le finalità della Fondazione, contribuiscono al perseguimento degli scopi della stessa con una dotazione nella misura che verrà determinata dal Consiglio di Amministrazione ovvero con attività di particolare rilievo o con attribuzioni di beni materiali o immateriali.
  2. La qualifica di Sostenitore è deliberata dal Consiglio di Amministrazione e ha durata annuale.

Art. 7 – Fondatori

  1. E’ Fondatore la persona che ha partecipato all’atto costitutivo della Fondazione.
  2. Il Fondatore nomina i membri del Consiglio di Amministrazione e il Revisore Contabile

Art.8 – Comitato tecnico-scientifico

  1. Il Fondatore può nominare un comitato tecnico-scientifico scegliendo i suoi membri tra persone di comprovata esperienza e competenze a livello nazionale e internazionale, rappresentanti del mondo universitario, della scienza o della cultura, del mondo produttivo, imprenditoriale e delle professioni, e ne indica il suo Presidente. La nomina non prevede compensi ed è fatta titolo onorario e gratuito.

 

Codice Etico della Fondazione

Atto Costitutivo e Regolamento del nuovo Comitato di Programmazione e Indirizzo

Vai al Comitato Scientifico

Vai a Sergio Marini